mercoledì 9 marzo 2016

Libri di cucina vegan e novità

Ciao a tutti... ormai sono sparita da un pezzo da questo blog. Purtroppo non è possibile per me gestire due siti di argomenti simili, e se devo pubblicare una ricetta, invece di pubblicarla qui, la pubblico qui .
Anche la pagina facebook è ferma, mentre continua ad essere aggiornata giornalmente questa.

Continuo a svolgere la mia attività di Insegnante di Cucina Vegan e sto realizzando evento in locali di Bari, tra cui Eataly, per cui realizzerò un menù 100% e lo preparerò dal 14 al 31 marzo 2016.

Per adesso vi aggiorno sugli altri due libri della Collana che sto scrivendo con la mia amica Samantha: PRIMI VEGANI   e  SECONDI VEGANI, che potrete acquistare nelle librerie, online o direttamente da me (naturalvchef.roma@gmail.com), magari con dedica per voi o per i vostri amici, e ve lo spedirò direttamente a casa.

Grazie a tutti voi per sostenermi e per mangiare cibi sani, che fanno bene a voi, all'ambiente, agli animali.



Simona

mercoledì 2 settembre 2015

E' USCITO IL MIO PRIMO LIBRO!

Essi... è davvero passato tanto tempo da quando pubblicavo spesso ricette e pagine di blog.
E chissà se sarà rimasto ancora qualcuno dei miei lettori. (...nel caso ci foste, vi ringrazio di cuore) ;)

Uno dei motivi della mia duratura assenza è la pubblicazione di una collana di libri, con la casa Editrice L'Età dell'Acquario, che vede la luce col primo volume CUCINA VEGANA PER PRINCIPIANTI, scritto con la mia amica e socia Samantha Barbero, con cui da anni lavoro come insegnante di cucina naturale in Natural Vegan Chef.

Bando alle ciance.... ecco a voi il libro!
Lo trovate in tutte le librerie oppure online (su macrolibrarsi, amazon, ibs, feltrinelli, ecc.).




Vi invito a partecipare al nostro gioco online su Facebook...per vincere il secondo volume che uscirà ad ottobre! :D



lunedì 8 giugno 2015

Ghiaccioli ciliegie e ananas

Si, lo so, la scorsa ricetta risale a carnevale, e adesso siamo già in estate... cosa starò combinando?
Ho lasciato Roma per trasferirmi a Bari... lavoro nuovo, casa nuova, ma stessa passione per cucina naturale, anzi, questa terra e questo mare mi ispirano ancor più a cucinare sano e gustoso...

Avete presente quando spendete 4 euro per una vaschetta di ciliegie del supermercato e, dopo averne assaggiata una, capite che era meglio prendere un rotolo di carta igienica supersoft?
Ecco.. è accaduto questo. Ma nessuna paura... le ciliegie, soprattutto quelle non saporitissime, le trasformiamo in un ghiacciolo supergoloso!



Ingredienti (x 4 ghiaccioli)
450 gr ciliegie pesate col nocciolo
140 gr ananas pesata pulita

Procedimento
Lavate le ciliegie e snocciolatele. Fate attenzione a non macchiarvi i vestiti!
Nella certifuga versate le ciliegie e l'ananas, mescolate il risultato e versate nelle vaschette per ghiaccioli. Lasciate in freezer almeno tre ore.
Per liberare i ghiaccioli versate un pò di acqua calda sullo stampino e fate una leggera pressione con le mani.
Non c'è zucchero ma è dolcissimo, rinfrescante, e si abbina molto bene al vino rosso, quindi nelle cene con amici a fine pasto farete un figurone!


venerdì 13 febbraio 2015

Ciambelline fritte vegan e senza glutine... per Carnevale!

Devo dire che queste ciambelline sono ottime, saporite e golose, forse l'unica pecca è che sono meno soffici di quelle fatte con la farina col glutine... ma nel frattempo che cerco la combinazione per migliorare questo aspetto, provatele...non ve ne pentirete!



Difficoltà.  facile
Tempo.  10 minuti preparazione + 2 ore e mezza riposo + 10 minuti frittura e decorazione


Ingredienti (per 8 ciambelline piccole)
250 gr farina senza glutine (io ho usato la farina Schär)
125 gr latte di riso senza glutine
45 gr zucchero grezzo di canna
8 gr lievito di birra fresco
35 gr burro di soia (o margarina)
1 puntina di vaniglia
1/2 scorza di limone bio
3 gr sale fino
olio di arachidi per friggere
Per decorare: acqua e zucchero di canna

Procedimento
Scaldate il latte e quando sarà tiepido scioglieteci dentro il lievito, aggiungendo un cucchiaino di zucchero preso dal totale. Il latte non deve essere troppo caldo, altrimenti ucciderà il lievito. 
Unite la farina allo zucchero, poi il burro di soia, e lentamente il latte col lievito. Impastare e aggiungere la scorza grattata del limone e la vaniglia. Solo alla fine aggiungere il sale. 
Far riposare in un contenitore di plastica coperto da pellicola per un paio d'ore in un ambiente caldo (massimo 40°). 
Una volta lievitato, reimpastare il panetto e staccare 8 palline. Lavorarle con le mani e bucarle al centro, dando la forma delle ciambelline. Farle riposare ancora una mezz'oretta sulla carta forno, coperte da un canovaccio. 
Scaldare l'olio in un pentolino e quando sarà caldo versare le ciambelline, due per volta, per non raffreddare troppo l'olio.
Farle dorare su entrambi i lati e scolarle su carta assorbente. 
Bagnare leggermente con le dita o con un pennello da cucina la parte superiore delle ciambelline e cospargerle di zucchero di canna. 
Far raffreddare qualche minuto e servire!
Buonissime!

martedì 27 gennaio 2015

Pennette senza glutine alla boscaiola

Se avete voglia di un bel piatto di pasta dai sapori autunnali, questo è quello che fa per voi... una coccola semplice e gustosa.





Difficoltà.  facile
Tempo.  30 minuti



Ingredienti
250 gr pennette rigate ai cereali senza glutine (marca Schär )
100 gr funghi champignon freschi
100 gr pisellini
1 cipolla
100 ml panna di riso senza glutine
sale, pepe nero, olio evo
noce moscata
1 cucchiaio vino bianco

Procedimento
Cuocete le pennette in abbondante acqua salata. Questa pasta tiene bene la cottura, a differenza di molte paste senza glutine che si sfaldano.
Intanto preparate un soffritto di cipolla tagliata finemente, unite gli champignon lavati e tagliati a fettine.
Fate saltare in padella qualche secondo e aggiungete i pisellini. Aggiungete qualche cucchiaio d'acqua se necessario e fate cuocere circa 10 minuti col coperchio a fiamma medio bassa.
Una volta cotti i pisellini e i funghi, salate e sfumate a fiamma alta con il vino bianco.
Una volta evaporato il vino aggiungete la panna di riso, mescolando.
Scolate la pasta e saltatela in padella insieme al condimento, aggiungete il pepe e servite.

Bon Appetit!

lunedì 22 dicembre 2014

mercoledì 26 novembre 2014

Torta al melograno (gluten free)

Se amate il melograno questo dolce al profumo di limone con chicchi di melograno fa per voi!
Se invece odiate i semini di melograno direi di evitare i chicchi ed utilizzate solo il succo al posto del latte di riso...



Difficoltà.  facile
Tempo.  10 min. preparazione + 40 min. cottura

Ingredienti
80 gr farina di riso
50 gr amido di mais
20 gr farina di grano saraceno
30 gr olio di mais
100 gr latte di riso
scorza di un limone bio
chicchi di un melograno
1 pizzico di vaniglia
1/2 bustina di lievito per dolci

Procedimento
Mescolate gli ingredienti secchi, poi l'olio, la scorza di limone, la vaniglia e aggiungere poco alla volta il latte, mescolando con cura. Setacciare il lievito, aggiungerlo, mescolare e aggiungere i chicchi di melograno (lasciandone alcuni da parte).
Preriscaldare il forno statico a 180°.
Ungere la teglia con l'olio di mais e spolverare un pò di farina di riso. Versare il composto e decorare sulla superficie con i chicchi di melograno messi da parte.
Cuocere per 40 minuti.